Akazukin ChaCha (l’adorabile Lily)

L’adorabile Lily ( Akazukin Cha Cha) è un manga serializzato sulla rivista Ribon dal 1991 al 2000. Il titolo originale è traducibile come “Cha Cha dal cappuccetto rosso”, con riferimento all’omonima fiaba. In seguito è stato sviluppato in un anime di 74 episodi prodotto dallo Studio Gallop, andato in onda in Giappone dal 7 gennaio 1994 al 30 giugno 1995. In seguito sono stati realizzati 3 OAV (Speciali) rilasciati tra il 6 Dicembre 1995 al 6 Marzo 1996. Nel 1998 L’anime andò in onda con un doppiaggio inglese su Cartoon Network nel sud-est Asiatico e nei paesi Mandarini, con un doppiaggio molto criticato a causa delle pronunce sbagliate. Nel 2011 due nuovi numeri del manga sono stati prodotti dal titolo “Akazukin Chacha N”; Diventando poi una serie mensile nel 2012, ambientata nella moderna Tokyo.

IN ITALIA?

In italia c’è molta confusione e ci sono varie ipotesi sull’arrivo di questo anime in Italia. Diversi siti offrono addirittura i nomi dei doppiatori ed i crediti della sigla italiana; gira infatti da diversi anni un VIDEO di un’ipotetica sigla italiana cantata da Cristina D’Avena, che però non altro è che una versione fotomontaggio utilizzando una canzone della serie SIBERT, sostituendo il nome con LILY. Nonostante questo però, sulla rivista italiana TALE JAPAN TIME, uscita nel Settembre 1994, in un intervista a Nicola Carassi l’intervistatrice gli chiese  se sapesse quando sarebbe andata in onda su Italia 1 Akazukin ChaCha visto la che Dynamic Italia provò ad opzionare la serie ma Mediaset la precedò acquistandola, confermando quindi che la serie venne acquistata e doppiata, però mai vista in onda; Si ipotizza che sia stata venduta poi successivamente a reti locali, ma per il momento rimane una serie introvabile e piena di misteri.

CITAZIONI IN ALTRE OPERE:

Nel romanzo Death Note Another Note (Capitolo 2), Akazukin ChaCha viene nominato più volte, Rue Ryuzaki dice infatti di amare la serie, e si accorge che i volumi quattro e nove mancano da una raccolta, che è un indizio vitale per il caso.

Nel manga CITY OF DEAD SORCERER il detective Kim chiama l’assassino Crimson Robe più volte Chacha, affermando anche di essere un fan della serie.

GADGETS:

Uscirono diversi Gadgets prodotti da Takara per il mercato Giapponese durante il 94-95 comprendenti un pò tutto il merchandising principale, action figure, gashapon, Toys e Dolls. In Corea del Sud uscirono anche dei giocattoli che non c’entrano assolutamente nulla con la serie, praticamente inesistenti, come ad esempio lo scettro di Sailor Moon S adattato e modificato per farlo credere di ChaCha, o ancora come lo Star Locket modificato e reso parte di questa serie.. Se vuoi scoprire il vario merchandising uscito ti rimandiamo alla pagina del nostro catalogo enciclopdico dedicato proprio a questa serie! Clicca sul banner qui sotto e buona visione! ^_^

SPOT:

Ecco uno degli spot, questo era per promuovere le Fashion Dolls.. ma non era l’unico, per vederne altri vieni sul nostro CANALE.

GALLERIA IMMAGINI AKAZUKIN CHACHA

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *