L’intervista al fan Fabio Davi

latte-e-cartoni-cure-moon-fansOgni Martedì inseriremo qui e in concomitanza sulla nostra PAGINA FACEBOOK una vostra intervista, ci avete scritto già in tanti, se anche tu vuoi essere intervistato, scrivici via MAIL oppure in privato su facebook!

Ciao, benvenuto tra le pagine del portale “Latte e Cartoni – Cure Moon” :)
Grazie per esserti offerto, ma passiamo subito alle domande:

1) Iniziamo dalle presentazioni: Come ti chiami, quanti anni hai? Da dove ci scrivi?

Mi chiamo Fabio, ho 31 anni e scrivo dalla provincia di Palermo.

2) Parlando di cartoni/anime, quali sono i tuoi preferiti in assoluto? perchè ti piacciono così tanto?

Anche se sono un ragazzo, amo soprattutto Sailor moon, Lady oscar e tutti quelli a tema maghette.
Mi piacciono soprattutto per la facilità nel cambiare gli eventi, con la magia si riesce a modificare il destino, quinti l’evolversi del destino sta nelle mani dei personaggi e non più al fato, forse è quello che sognerei io, modificare gli avvenimenti della mia vita. A parte l’amore per le paladine che vestono alla marinara, per le trame e l’astronomia e mitologia che io amo, Lady oscar è stato un modo per apprendere la storia della rivoluzione Francese, memorizzare le date e gli avvenimenti per mè è stato facilissimo, e grazie a tale cartone, ho apprezzato la storia, come ad esempio “ La stella della senna” insegnamento che ho ricevuto è il senso di umiltà proprio dato dalla protagonista.

3) Hai delle passioni-hobby inerenti al mondo dei cartoons? se si, vorresti parlarcene dettagliamente?

 Potrebbero essere il disegno, il cosplay, il collezionismo, ecc.
Inizialmente, disegnavo i personaggi dei miei cartoni preferiti, poi il mio amore l’ho spostato alle sigle, collezionando dischi di sigle dei cartoni animati, in quanto il mio idolo è proprio la regina delle sigle, la super famosissima Cristina d’avena. Quindi la mia passione dei cartoni che da piccolo ne ho visti a bizzeffe, si è tramutata in vera collezione, in quanto ho quasi la discografia completa di Cristina d’avena, di Giorgio Vanni e molte altre compilation di sigle di cartoni animati.

4) Parlando della tv dei ragazzi italiana, qual’è stato il programma che più ha segnato la tua infanzia? come reputi la tv di oggi? secondo te come dovrebbe essere rilanciata o cambiata oggi la tv? (se lo ritieni necessario)

Questa è una bella domanda, be sicuramente a condividere la mia risposta saranno in molti, in quanto aver vissuto i contenitori pomeridiani, come ad esempio: Bim bum bam o ciao ciao, o Solletico per la Rai, be, quelli sono anni che adesso rimpiangiamo. Quella sì che la reputavo la vera tv, e noi bambini eravamo certo meno tecnologici, ma siamo cresciuti con sani principi, perché vedendo le gag di BartRobert e BartCarlotta, o le battute dei pupazzi, uan o cirillo, io li vedevo come componenti della mia famiglia, e ogni giorno mi facevano compagnia, ogni puntata era diversa, non era affatto monotona.
Adesso tutto quello manca, poiché i cartoni sono cambiati e molti sono stupidi o troppo infantili, non attirano più quella attenzione che catturavano i cartoni di un tempo, come Candy Candy, Georgie, le storie erano romanzi raccontati con gusto e molto comprensibili, da non dimenticare il piccolo lord o pollyanna che è riuscita a farmi piangere quando venne investita dalla macchina. La tv di oggi è effimera, i cartoni passano ma non lasciano nulla nella mente, ne il valore del cartone e neppure i ritornelli delle sigle, che li reputo quasi estinte, vengono trasmesse con sigle in lingua originale o con solo musica strumentale, ecco questo è quello che veramente mi manca. Sarebbe bello che quei contenitori e quei cartoni tornassero, darebbero la possibilità ai bambini di oggi di conoscere ciò che ci faceva restare davanti la tv, e ciò che ci faceva sognare, gia sognare, quello che i bimbi di oggi non riescono più a fare.

5) Passando ora alle sigle italiane dei cartoni, di cui l’italia vanta una produzione e ammirazione elevata, qual’è l’interprete (o gli interpreti) che preferisci? perchè? le tue sigle preferite?

Cristina D’avena, come avete potuto capire, certo anche Vanni , I cavalieri del re, Draghi, gli interpreti che hanno lasciato la loro impronta sono tantissimi, e questo oggi giorno ci manca. Amo la D’avena da quando ero piccolo, ormai facendo parte del suo fanclub ufficiale, la vorrei risentire con nuove sigle, e ritornare con la mente a quelle evoluzioni canore che oggi ormai è andata in disuso. Non ho proprio una sigla preferita, poiché ognuna mi ha lasciato qualcosa nel cuore. Forse posso dire che il disco che porto nel cuore è il Cd Cri Cri di cristina d’avena, un regalo che mi era stato fatto da mio nonno, che adesso non c’è più, lo tengo tutt’ora conservato gelosamente.

6) Ti piacerebbe stringere nuove amicizie con i fans che ci seguono e che magari condividono le tue stesse passioni? se si, scrivi pure un tuo contatto facebook, oppure una mail, quello che preferisci a tua scelta.. e chissà che grazie a noi non nasca una nuova amicizia! :)


Certo, il mio contatto facebook è il seguente: https://www.facebook.com/fabio.davi.733?fref=ts

7) Ti ringraziamo per averci dedicato del tuo tempo, e contiamo di continuare a vederti sul nostro portale così come sulla nostra pagina facebook! :) Fai un salutino a tutti i nostri amici di “Latte e Cartoni – Cure Moon”?

Con affetto e nostalgia, saluto tutti gli amici, che come me son riusciti a sognare con i cartoni, e viva Latte e Cartoni.

fabio-davi

Comments

comments

Autore dell'articolo: CosmoChan

CosmoChan
Collezionista da più di 10 anni e amante del mondo dell'animazione è il fondatore di questo sito, che ha aperto con la speranza di far viaggiare gli utenti indietro nel tempo, ai tempi dell'infanzia, ma anche per rimanere aggiornati e creare così un punto di riferimento per tutti quelli che amano i cartoni, collezionarne i gadgets e tutto quello che ruota intorno a questo mondo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *