Curiosità

SABAN MOON: la serie americana di Sailor Moon


Ciao Lattini!

Oggi parliamo di una interessante curiosità legata al magico mondo di Sailor Moon!

Ma voi lo sapevate che in America, nel 1995 sarebbe dovuta uscire una versione statunitense della nostra guerriera alla marinaretta??

eh si, proprio così! Sailor Moon doveva essere totalmente riscritta con parti live action e altri parti disegnate dalla Toon Makers, l’azienda americana che realizzò il progetto.

Il nome dato dai fan a questa serie è quello di Saban Moon, ovvero il nome dell’azienda SABAN (la stessa che curò e cura ancora oggi l’adattamento occidentale dei Super Sentai, i Power Rangers e delle più recenti Glitter Force) in molti si chiedono se sia in realtà la Saban la vera ”proprietaria” di questo progetto.

Stando alle ultime ricerche online, Saban commissionò proprio alla Toon Makers la realizzazione dell’episodio pilota e della sigla. Proprio la sigla iniziale è l’unico materiale audiovideo disponibile in rete. È stato registrato illegalmente durante una convention e messo su Youtube. In rete col tempo uscirono diverse CELL (fotogrammi usati per la realizzazione dei cartoni animati ) grazie a queste nuove informazioni, si è potuto scoprire che i personaggi sono totalmente stati reinventati cambiando nazionalità, colore degli occhi e dei capelli. Anche i vestiti sono stati modificati. Saban Moon assomiglia più alla sorella gemella di She-ra, la principessa del potere, che ad una graziosa studentessa giapponese!

Il plot della serie era semplice, durante i festeggiamenti sulla luna, le nostre ‘‘Saban Girl’‘ venivano attaccate dalla perfida Queen Beryl con la sua nave spaziale. (si, era presente anche la Regina!) Endymion (anche lui presente…!!) fece dono a Saban Moon dello Star Locket, come pegno d’amore.

Nelle parti ”casual” le ragazze sono attrici in carne e ossa e solo quando avviene la trasformazione si vede il cartone animato vero e proprio, insomma un misto live action/animazione!




Ovviamente nulla a che vedere con la nostra classica e bellissima Sailor Moon. Anche se a noi ci avrebbe fatto piacere poterla vedere in queste vesti alternative.

piccola curiosità, nella serie le ragazze volano nello spazio e usano una specie di windsurf.
La cosa curiosa è che Bandai America mise in commercio una ”Moon Cycle” una specie di bicicletta lunare adatta per la mini doll americane di sailor moon. Curioso come un mezzo di trasporto, assente nella serie animata ufficiale sia stato commercializzato. Un veicolo scartato da ”Saban Moon”?

Con la speranza che venga reso disponibile altro materiale su questa serie, vi lasciamo al nostro video per avere maggiori informazioni. A presto, Lattini! <3

 

ISCRIVITI AL NOSTRO CANALE YOUTUBE:

 

Inserisci il tuo indirizzo email e iscriviti gratuitamente alla nostra Newsletter 🙂

Comments

comments


2 commenti on SABAN MOON: la serie americana di Sailor Moon

  1. dumurin dumurin

    Sì questa la ricordo. I disegni erano pure carini, lei è tipo She-Ra.
    So che per i puristi questa serie è da buttare ma a me personalmente a livello di disegni non dispiace, invece non mi convince per nulla la parte in live-action.
    Chissà il risultato finito quale sarebbe stato, non lo sapremo mai.
    Da quanto ho capito però alla fine era una produzione della DIC e non della Saban…

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

:bye: 
:good: 
:negative: 
:scratch: 
:wacko: 
:yahoo: 
B-) 
:heart: 
:rose: 
:-) 
:whistle: 
:yes: 
:cry: 
:mail: 
:-( 
:unsure: 
;-)